pon 2014-2020 grande

Liceo Classico G.da Fiore - Rende | Sito web ufficiale

Incontro con il Questore di Cosenza

Sabato 18 Febbraio 2017, giornata importante al "Gioacchino da Fiore" di Rende: incontro degli studenti con il Questore di Cosenza, dott. Luigi Liguori, e con il Sindaco di Rende, avv. Marcello Manna per discutere di cittadinanza attiva e di contrasto al cyberbullismo. Ha coordinato l'evento la Dirigente, prof.ssa Eleonora Saia.

 

Comunicato Stampa - Comune di Rende

 

incontro questore
incontro questore 2

 

CITTADINANZA ATTIVA E FENOMENO DEL CYBERBULLISMO, QUESTA MATTINA IL SINDACO MANNA HA DISCUSSO CON GLI STUDENTI DEL LICEO CLASSICO GIOCACCHINO DA FIORE E IL QUESTORE DI COSENZA LUIGI LIGUORI.

(COMUNICATO STAMPA - COMUNE di RENDE)

Sabato 18 febbraio 2017, alle ore 10, nell’Aula Magna “Iginio Scarpelli” gli allievi del Liceo classico “Gioacchino da Fiore” di Rende hanno incontrato il Questore di Cosenza, dott. Luigi Liguori il sindaco di Rende, Marcello Manna, per discutere di cittadinanza attiva e di azioni di contrasto al fenomeno del cyberbullismo. L’incontro si inserisce nell’ambito delle attività scolastiche di “Alternanza scuola-lavoro” che vedono gli alunni delle terze e delle quarte classi impegnati in laboratori didattici coordinati da tutor interni e da esperti esterni. Turismo culturale e valorizzazione del territorio e del patrimonio locale, esercizio della Cittadinanza attiva e studio dei processi comunicativi come prevenzione ad ogni tipo di violenza, questi i tre ambiti progettuali sviluppati dagli studenti delle Terze e quarte classi coinvolte attivamente nei laboratori didattici, improntati alla multimedialità, al lavoro di squadra, al confronto con esperti e territorio, al metodo dell’indagine e dello studio partecipato. Sui fenomeni di devianza giovanile, tra cui il cyberbullismo sono state poste dai ragazzi domande al Questore che ha riferito come sia indispensabile un uso corretto dei sociali da parte dei giovani, i quali spesso si nascondono dietro lo schermo nelle mure di casa e non si accorgono di essere esposti in piazze virtuali all’attenzione di tutti. Quanto ai bulli Liguori ha affermato che esistono perchè esiste il loro pubblico. Tutti con l’indifferenza e l’appoggio sono complici dei bulli, ai quali va tolta, ha detto, l’attenzione e l’ approvazione. Il sindaco di Rende ha auspicato una normativa condivisa e incisiva che regolamenti le azioni contro l’uso scorretto del web e i pericoli in esso contenuto. Ha poi accennato ai progetti rivolti alla comunicazione che vedranno l’ente e gli studenti del Da Fiore lavorare insieme affinchè le notizie vengano correttamente veicolate e arrivino al cittadino. Quindi il tema dell’immigrazione che nei comuni è percepitospesso come una minaccia. Manna ha parlato della necessità di intervenire culturalmente, ricordando come il fenomeno ci abbia visti in passato protagonisti al contrario. Dello stesso avviso il Questore che ha evidenziato come il fenomeno si traduca in emergenza se non ci si apre al dialogo e all’integrazione. Appuntamento rinviato a fine anno scolastico quando gli studenti attueranno una tavola rotonda in cui presenteranno i risultati del loro lavoro laboratoriale.

(STAFF)

 

Il Liceo incontra il Questore di Cosenza

Nessun testo alternativo automatico disponibile. 

 

Comunicato stampa 

Sabato 18 febbraio 2017, alle ore 10, nell’Aula Magna “Iginio Scarpelli” gli allievi del Liceo classico “Gioacchino da Fiore” di Rende incontreranno il Questore di Cosenza, dott. Luigi Liguori, per discutere di cittadinanza attiva e di azioni di contrasto al fenomeno del cyberbullismo. L’incontro, a cui è stato invitato anche il Provveditore di Cosenza, dott. Luciano Greco, si inserisce nell’ambito delle attività scolastiche di “Alternanza scuola-lavoro” che vedono gli alunni delle terze e delle quarte classi impegnati in laboratori didattici coordinati da tutor interni e da esperti esterni.
In questi mesi i ragazzi hanno affrontato tematiche di grande importanza, quali il rapporto cittadini/istituzioni e la fruizione sicura e proficua delle più moderne forme di comunicazione, con un occhio attento alle piattaforme social e ai fenomeni di devianza giovanile, tra cui il cyberbullismo.
L’intervento di sabato del Questore è uno dei tanti momenti qualificanti del percorso intrapreso dagli alunni del “Gioacchino da Fiore” che li ha visti confrontarsi con esperti, psicologi e i più alti rappresentanti delle Istituzioni locali e dello Stato, su tematiche sociali di fondamentale rilevanza per la propria crescita culturale e umana.

 
 

CONSEGNA PAGELLE I QUADRIMESTRE

AI SIGG. DOCENTI

AI SIGG. GENITORI

AGLI ALUNNI

AI  COLLABORATORI SCOLASTICI

LORO SEDI

 

Oggetto : Organizzazione incontro scuola famiglia per la consegna dei risultati del I quadrimestre.

 

Come già anticipato nella circolare sul piano  annuale delle riunioni, nei prossimi giorni si terranno gli incontri scuola- famiglia per la consegna del pagellino di fine I quadrimestre.

Al fine di agevolare il più possibile un clima disteso e proficuo per la reciproca interlocuzione ,si è organizzato il ricevimento dei genitori  predisponendo la sistemazione dei docenti  nelle varie aule del piano terra e del I piano raggruppati per DISCIPLINA  e non per singola classe.

La consegna del pagellino,preliminare  ai vari colloqui ,si effettuerà nell’ aula STUDIO a piano terra .

 GLI ORARI SONO I SEGUENTI:

 

GIOVEDI’ 16 FEBBRAIO: ORE 16.00- 19.00 – CLASSI I-II-III

 

VENERDI’ 17 FEBBRAIO: ORE 16.00- 19.00 – CLASSI IV-V -SEZIONE COORDINATA DI TORANO:TUTTE LE CLASSI.

 

 

 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

prof.ssa ELEONORA SAIA

 

Incontri CLE

Seconda conferenza CLE nell'ambito del seminario "Con gli occhi dei greci e dei latini" . Valida come attività di formazione e aggiornamento professionale.

incontro Cle

 

Avviso richiesta sussidio per il diritto allo studio- L.62/2000

PROT. 102  C /27    del 13/01/2017

                                                                                                                                                                                                                                                    Agli Studenti

Ai Genitori

Loro Sedi

 

All’Albo

Al Sito web

 

Oggetto:  ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO A SOSTEGNO DELLA SPESA DELLE  FAMIGLIE   PER L’ISTRUZIONE PER L’ANNO SCOLASTICO 2016/2017 - LEGGE 10 MARZO 2000 N. 62.

Si comunica che in attuazione della Legge 62/2000 e del relativo regolamento di assegnazione Borse di studio, la Regione Calabria  ha attivato le procedure per l’assegnazione delle borse di studio a sostegno della spesa delle famiglie per l’istruzione per l’a.s. 2016/2017;

 

Ai fini dell’acquisizione delle richieste e dell’erogazione delle borse di studio, la Regione si avvarrà della collaborazione delle scuole e dei relativi Comuni di appartenenza, facendo riferimento  ad apposita concertazione tra la Direzione Generale Regionale per la Calabria del MIUR e la Regione Calabria Dipartimento 10.

A tal fine è stato pubblicato il D.D. n. 16857 del 23.12.2016  avente per oggetto:” Attuazione legge 62/2000 - Approvazione bando per l’individuazione degli aventi diritto, termini di presentazione delle istanze e modalità di assegnazione di borse di studio a sostegno della spesa delle famiglie per l’istruzione a.s. 2016/2017, in cui

       Possono presentare richiesta per l’accesso al beneficio dell’assegnazione del Contributo (borsa di studio), a sostegno delle spese sostenute per l’istruzione degli alunni calabresi, iscritti e frequentanti scuole statali e paritarie, nell’adempimento dell’obbligo scolastico (Scuole Primarie e scuole secondarie di I° grado) e nella frequenza delle scuole secondarie di II° grado, aventi sede in Calabria, i quali appartengono a famiglie la cui situazione economica equivalente (ISEE) è di €10.633,00 (limite di reddito ISEE fissato per l’ammissibilità della domanda) per qualsiasi composizione di nucleo familiare(Dlg 109/98).

Il contributo si assegna ai richiedenti rientranti nella graduatoria e solo in base al reddito ISEE del nucleo familiare e non per merito scolastico dello studente.

L’Attestazione ISEE, in corso di validità, è rilasciata dall’INPS o da un CAF (Centro di Assistenza Fiscale) autorizzato

Il richiedente dichiara altresì di avere conoscenza che, nel caso di corresponsione dei benefici, si potrà applicare l’art. 4, comma 2, del D.Lgs. 31 marzo 1998 n. 109, in materia di controllo della veridicità delle informazioni fornite.

 

 

 

 

Modalità per la presentazione delle domande

La domanda dovrà essere presentata e sottoscritta dai genitori o da altri soggetti che rappresentano il minore ovvero dallo studente se maggiorenne, ad esclusione in ogni caso degli studenti di Corsi per Adulti o per Lavoratori, sia presso le Scuole pubbliche che presso le scuole paritarie, esclusivamente alla Scuola/Istituto frequentata dallo studente nell’anno scolastico 2016-2017;

La richiesta della concessione del Contributo (borsa di studio), deve essere formulata sull’apposito modello riportato in allegato al presente Bando (Modello A - Domanda per l’anno scolastico 2016-2017).

Inoltre, tale richiesta deve essere corredata di:

a. Certificazione ISEE in corso di validità, che attesti la situazione economica equivalente del nucleo familiare; Al richiedente non in possesso di certificazione ISEE, perché disoccupato o altro, è consentita la presentazione di un’ autodichiarazione di “non possesso del Certificato ISEE per mancanza di reddito”.

b. Autocertificazione delle spese effettivamente sostenute, ai sensi del DPR n. 445/2000 (Modello B – Fac-simile Autocertificazione)

c. Fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente.

d. Eventuale certificazione legge 104/92 riferita all’alunno/a;

 

Nel caso di più figli occorre che il richiedente presenti alla scuola di appartenenza e frequenza dello studente una domanda di richiesta di borsa studio per ogni figlio.

 

Spese ammissibili

 

Le spese ammissibili devono ritenersi quelle relative a:

  • Spese di iscrizione (limitatamente ai contributi versati alla scuola attraverso conto corrente postale o bancario)
  • Spese di frequenza (rette per le spese paritarie, per Convitti annessi ad Istituti Statali, per Convitti gestiti direttamente o in convenzione dalla Scuola o dall’Ente locale)
  • Spese per l’acquisto di libri di testo, dizionari, atlanti e altre pubblicazioni richieste dalla scuola, laddove non si sia utilizzato il beneficio per la fornitura dei libri di testo da parte della Scuola o del Comune
  • Spese per materiali e attrezzature personali richiesti dalla scuola per attività didattiche particolari
  • Spese di trasporto con mezzi pubblici
  • Spese per la mensa
  • Spese per sussidi didattici speciali per alunni disabili

 

Tali spese devono essere documentate attraverso autocertificazione.

 

 Termini di presentazione delle domande

La richiesta, per la concessione dei Contributi (borse di studio), compilata sull’apposito modello – domanda, disponibile presso le Segreterie delle Scuole e/o scaricabili da Internet dal sito www.regione.calabria.it/istruzione, dovrà essere presentata, esclusivamente alle scuole di appartenenza e frequenza dello studente in uno dei seguenti modi:

 consegna a mano alla segreteria della scuola entro e non oltre le ore 12 del 01 Marzo 2017 (fa fede il protocollo della scuola) ;

 

 

 

 

 spedizione per posta con raccomandata e avviso di ricevuta ; le domande devono pervenire, in ogni caso, alla segreteria della scuola, entro e non oltre le ore 12 del 01 Marzo 2017, pena l’inammissibilità della domanda; non fa fede il timbro e la data di spedizione postale.

 Spedizione sulla pec della scuola entro e non oltre le ore 12 del 01Marzo 2017;

 

ATTENZIONE: TUTTE LE DOMANDE (IN CARTACEO) DEVONO RIMANERE AGLI ATTI DELLA SCUOLA

Le Scuole devono accettare e protocollare (un protocollo per ogni domanda ricevuta) le domande a loro pervenute entro i termini di scadenza del 01 Marzo 2017, pena l’inammissibilità della domanda stessa, complete di:

a. MODELLO A , compilato in ogni sua parte;

b. Certificato ISEE;

c. Autocertificazione delle spese effettivamente sostenute. MODELLO B

d. Fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente.

e. Eventuale certificazione legge 104/92 riferita all’alunno/a;

 

Compiti delle Scuole

Gli Istituti Scolastici si faranno carico di:

1. Scaricare i documenti – Bando e Modello domanda dal sito www.regione.calabria.it/istruzione stamparli e pubblicarli in bacheca con relativo avviso informativo dell’apertura dei termini di presentazione delle domande di contributo.

2. Avvisare direttamente tramite Circolare, tutti gli studenti di tutte le classi; mettere avviso in bacheca studenti e genitori della possibilità di Contributo e dei termini di scadenza;

3. Distribuire i modelli domanda nelle classi;

4. Raccogliere e regolarmente protocollare le domande;

5. Predisporre l’elenco provvisorio dei beneficiari ed affiggerlo presso la bacheca alunni, per eventuali ricorsi

 I ricorsi possono essere presentati alla scuola entro 10 giorni dalla pubblicazione dell’elenco provvisorio dei beneficiari.

6. Accoglimento di eventuali ricorsi;

7. Trasmissione al Comune, dove è ubicata la Scuola, entro l’11 Aprile 2017 , dell’elenco definitivo dei beneficiari, come da MODELLO E, e il riepilogo dei dati, come da MODELLO C, allegati al Bando.

 

Le Scuole, appena avuta la somma accreditata da parte del Comune devono:

 Affiggere l’elenco dei beneficiari nella Bacheca studenti.

 Liquidare il contributo ai beneficiari.

 Completate le procedure di liquidazione, inviare rendiconto al Comune e alla Regione.

Attenzione: tutte le domande (in cartaceo) devono rimanere agli atti della Scuola.  

 

Importi borsa di studio

 

Il fondo complessivo è pari a € 8.572.268, 32 per le borse di studio a.s. 2016/2017;

Gli importi massimi unitari delle singole borse di studio sono così determinati e differenziati:

per gli alunni frequentanti la scuola dell’obbligo (Scuole primarie e scuole secondarie di I° grado) l’importo massimo concedibile è di € 78,00 diconsi settantotto/00 euro);

per gli alunni frequentanti della scuola di II° grado (classi dalla prima alla quinta) l’importo massimo concedibile è di € 128,00 (diconsi Centoventotto/00 euro).

 

 

 per gli alunni disabili frequentanti la scuola dell’obbligo o la scuola superiore, che non possono usufruire del trasporto pubblico, o per altri servizi, verrà riconosciuta una quota aggiuntiva di € 40,00 (Quaranta/00 euro);

 

Al fine di poter assegnare le borse di studio a tutti gli aventi diritto, i suddetti importi potranno variare in aumento o in diminuzione in sede di graduatoria finale, in rapporto al numero totale degli ammessi al beneficio e alle risorse finanziarie disponibili.

Il tetto minimo di spesa effettivamente sostenuta, ai fini dell’ammissione al beneficio, è di € 51,65.

 

 

Compiti dei Comuni

 

I Comuni dovranno trasmettere, in formato cartaceo,alla Regione Calabria Dipartimento 10 Turismo – Settore Scuola, Istruzione, Politiche Giovanili – Cittadella Regionale – Germaneto di Catanzaro, entro e non oltre il 06 Giugno 2017, il MODELLO C compilato dalla scuola. e il MODELLO D, (allegato al bando ) da compilare a cura del Comune, pena la mancata erogazione del contributo .

La Regione Calabria, previo controllo degli elenchi dei beneficiari trasmessi dai Comuni, definisce il decreto di liquidazione, entro il 31 Luglio 2017;

La Regione provvederà ad accreditare ai Comuni le somme dovute presumibilmente entro Settembre 2017;

I Comuni provvederanno ad erogare il contributo alle Scuole, secondo le norme di contabilità pubblica, entro 15gg dal ricevimento del contributo con allegato l’elenco dei beneficiari. (MODELLO E) e dare tempestiva comunicazione al Dipartimento Regionale n. 10 Settore n. 2 dell’avvenuto accredito .

 

IMPORTANTE

 

Il Bando e relativa modulistica vengono pubblicati sia all’Albo della Scuola che sul  sito.

 

Della presente circolare viene ordinata la lettura in tutte le classi dell’Istituto con obbligo di segnarne l’avvenuto adempimento sul registro di classe.

 

 

 

Rende,13/01/2017

                                                                   IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                                           (Prof.ssa Eleonora Saia )

 

 

 

Novità digitali al "Gioacchino"

Grazie ad un protocollo di intesa fra l’USR della Calabria e FIDENIA il Liceo Classico “Gioacchino da Fiore” è tra le 20 istituzioni scolastiche del territorio calabrese che sperimentano gratuitamente Fidenia nelle sue funzionalità premium, comprensive di licenza scuola di QuestBase, ePubEditor.

fidenia

 

Per maggiori informazioni visita il sito di Fidenia o l'area del nostro sito dedicata al PNSD

 

AVVIO CORSO FCE

AVVISO

Prot. n. 4658 / C27                                                                                                   Rende, 16/12/2016

 

 

                                                                                                          Agli alunni interessati

E p.c. ai rispettivi genitori

                                                                                                         

 

 

Oggetto: Offerta formativa extracurriculare corso FCE.

 

 

            Si porta a conoscenza degli alunni ,che hanno prodotto domanda per il corso FCE di lingua inglese, e ,loro tramite, dei rispettivi genitori, che sarà attivato, nel rispetto delle condizioni previste dal progetto, il corso di preparazione al conseguimento della relativa certificazione in LINGUA INGLESE.

A tal fine  si terrà un incontro preliminare Martedì 20 dicembre c.m. alle ore 15.00 nell’aula studio dell’Istituto.

Saranno presenti la Dirigente , i docenti interni  e la docente di madrelingua per la presentazione dei contenuti e delle modalità del corso nonché il calendario degli incontri.

Si conferma che il costo totale è di €. 360,00 / pro-capite, comprensivo delle 100 h previste da effettuarsi nei pomeriggi da gennaio a maggio,presso la sede del nostro Istituto.

 La somma necessaria potrà essere versata in due distinte rate : un primo anticipo  di €. 200,00   tra il 2 e 15 gennaio 2017 ,mentre il saldo ,comprensivo della tassa d’esame, dovrà essere corrisposto entro il 31 marzo 2017.

Tutti i versamenti dovranno essere effettuati sul c/c  postale della scuola ( n. 21316880), su bollettino postale e uno dei tagliandi di ricevuta ,per avvenuto pagamento,dovrà essere consegnato alla sig.ra B. Guccione, Uff. contabilità e personale, presso la segreteria della scuola.

In graduatoria sono stati inclusi tutti gli studenti di quarta e quinta classe.

 Per le classi terze sono  stati ammessi solo coloro che presentavano la valutazione di 10/10mi  in Inglese allo scrutinio finale del precedente a.s.

Gli alunni di terza,esclusi perché non in possesso dei requisiti richiesti, potranno  eccezionalmente rientrarvi  qualora ci fosse qualche ritiro.

Sarà gradita anche la presenza dei genitori interessati.

Si allega elenco degli alunni .

Cordialmente,

  Il Dirigente Scolastico

                                                                                                                             Prof.ssa Eleonora Saia

 

Allegati:
Scarica questo file (elenco FCE.doc)elenco FCE.doc[ ]872 Kb
 

Pagina 1 di 9

amministrazione-trasparente

albo-online

pnsd

Calendario eventi

Febbraio 2017
L M M G V S D
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 1 2 3 4 5

Ultimi eventi

Nessun evento

Portali scolastici

ministero istruzione

ufficio-scol-cal

scuola-chiaro

sidi

fse

pon in chiaro

indire

 logooriginaleanchor

Altri link

seguici-su-facebook

youtube

 

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy